Sweet starter

fichi (1 of 2) copy

Stiamo leggendo: Il riposo della polpetta e altre storie intorno al cibo

Mentre stavamo facendo la spesa di verdura e frutta per il nostro retreat di Yoga, ci siamo fatte tentare dagli ultimi fichi della stagione, deliziosi ed appena colti. Li abbiamo serviti su crostini caldi di pane di segale fatto in casa (presto pubblicheremo la ricetta) e formaggio di mucca semi stagionato. Grazie alla loro morbidezza ben si combinano infatti con questi ingredienti ed aggiungono ad questo antipasto semplice una piacevole nota mediterranea oltre che la loro inconfondibile dolcezza.

Si suole dire “dolce come un fico” e davvero questi frutti assieme a datteri e uva passa sono tra i più dolci che ci siano. Per questo motivo li troviamo presenti in tantissime ricette del lontano passato, quando lo zucchero era considerato alla stregua di una spezia preziosa ed appannaggio solo della cucina delle classi più nobili e ricche.

Inoltre il loro grande utilizzo era supportato dalla credenza derivante dagli antichi precetti dietetici ippocratici e galenici, secondo cui i fichi non erano così freddi come il resto della frutta che doveva essere invece sempre accompagnata a qualcosa di riscaldante come spezie o vino per non risultare nociva. “Ai fichi l’acqua, alle pere il vino”, dice un proverbio italiano ed anche la MTC concorda: hanno un’energia termica neutra ed un’azione armonizzante sul sistema digestivo (Milza e Stomaco) oltre che un effetto emolliente su Polmone ed Intestino crasso.

Provare per credere!

Molto facile -tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti:

  • Pane di segale;
  • formaggio di mucca;
  • fichi.

Come fare:

  1. Scaldate il forno ad alta temperatura;
  2. tagliate il pane di segale e il formaggio in fette sottili;
  3. mettete una fettina di formaggio su ogni pezzo di pane e mettete su una teglia in forno per 5 minuti facendo attenzione che il formaggio non si bruci;
  4. tagliate i fichi in 4;
  5. mettete un pezzo di fico su ogni fetta di pane e formaggio, appena esce dal forno;
  6. servite ancora caldo.

fichi (2 of 2) copy

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *