Yogi tea

[button link=”https://www.youtube.com/watch?v=1RQcv6nbVxI” color=”blue”]Stiamo ascoltando: Tal Ben Ari ‘Tula”- Ahavat Hadasa[/button]

Volete una valida alternativa al caffè? Provate lo yogi tea!

Le radici dello Yogi Tea risalgono al 1969, quando il maestro di Yoga e Ayurveda Yogi Bhajan iniziò ad insegnare lo yoga in Occidente. Dall’ Oriente portò con sè un’antica ricetta a base di spezie che affettuosamente chiamava Yogi tea, e che era solito servire al termine di ogni lezione dicendo ai suoi studenti che questo  li avrebbe aiutati nella loro pratica quotidiana.

La ricetta contiene cinque tradizionali spezie ayurvediche: semi di cardamomo, cannella, chiodi di garofano, radice di zenzero e pepe (da https://www.yogitea.eu/en/tea-talk-blog/history-of-yogi-tea ). Per l’ Ayurveda (dal sanscrito आयुर्वेद , scienza della vita) il tè Yogi è particolarmente indicato durante il periodo freddo ( autunno / inverno) perché la combinazione di spezie riscalda il corpo e favorisce la sudorazione e quindi l’espulsione delle tossine accumulate. Per coloro che hanno familiarità con la filosofia ayurvedica , il tè Yogi è perfetto per la costituzione  ” Kapha ” , ma in generale tutti ne possono bere in piccole quantità (1-2 tazze al giorno).  Ragionando in termini di MTC,  è facile capire che si tratti di una bevanda di natura YANG che dona movimento al QI e che di conseguenza l’aggiunta del latte (il liquido YIN per eccellenza) sia alquanto necessaria per ristabilire un armonico equilibrio.

Per 2 tazze -facile– Tempo di preparazione: 25 minuti 

Ingredienti:

  • 2 tazze di acqua;
  • 2 chiodi di garofano;
  • 2  baccelli di cardamomo verde;
  • un pezzettino (2 cm)  di stecca di  cannella;
  • 2 grani di pepe;
  • zenzero fresco (una rotella per tazza) o in polvere (¼ di cucchiaino);
  • un pizzico di te’ nero;
  • una tazza di latte (vegetale o animale).

Come fare:

  1. Sbucciare lo zenzero se si usa la radice fresca;
  2. se possibile sminuzzare tutti gli ingredient con un mortaio,potete anche aprire il baccello di cardamomo per favorire la fuoriuscita dei semi;
  3. versare le due tazze di acqua in una pentola con tutte le spezie e lasciare bollire per 20 minuti;
  4. abbassare la fiamma e aggiungere un pizzico di te nero e lasciar riposare per 1 minuto;
  5. aggiungere 1 tazza di latte (vegetale o animale) e alzare il fuoco;
  6.  quando bolle levare dalla fiamma e lasciare raffreddare per 30 secondi;
  7. mettere nuovamente sulla fiamma e quando bolle levarlo definitivamente dalla fiamma;
  8. Filtrare il te’ utilizzando un colino e versarlo in una tazza;
  9. Se si desidera, aggiungere il miele per dolcificare e servire caldo.

Yogi tea copy

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *