Vegetarian Golubzi

involtini_Cavolo

Oggi vi proponiamo una nostra rivisitazione in chiave vegetariana di una tipica ricetta russa.

Scoprite con noi, passo per passo, come preparare questi involtini e proverete una maniera originale di cucinare gli onnipresenti cavoli che l’inverno ci offre ancora generoso. Ingredienti semplici, quali appunto la verza, le patate e la cipolla, si combinano qui in maniera efficace creando un piatto davvero saporito, grazie all’aiuto solidale del formaggio stagionato (pecorino o parmigiano, a vostro piacimento) e del sughetto di pomodoro (noi abbiamo usato i pomodorini pelati).

Dal punto di vista della Medicina Tradizionale Cinese, nel complesso si tratta di un piatto che va a nutrire il Centro, tonificando il QI di Milza e apportando anche un pizzico di calore per mezzo dell’aglio, della cipolla e del peperoncino, effetto molto utile nella stagione fredda. Oltretutto i cavoli verza sono molto efficaci per calmare i dolori di Stomaco ma anche la tosse secca (da Calore o Secchezza), che spesso ci tormenta in questa stagione.

E’ proprio il caso di dire che in cucina forma e sostanza vanno di pari passo. Ingredienti genuini assemblati in maniera nuova danno origine ad un piatto diverso: diverso dal solito contorno di cavoli stufati o dalle solite scialbe patate al vapore. E di nuovo parliamo di forma e sostanza, parole che tornano e ritornano, non solo in cucina.

Per 4 persone -Difficoltà media- Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti

Ingredienti:

  • Un cavolo verza;
  • tre patate medie;
  • una cipolla
  • pecorino o parmigiano grattugiato;
  • un uovo;
  • 250 ml passata di pomodoro/pomodori pelati;
  • uno spicchio d’aglio;
  • peperoncino;
  • sale;
  • olio evo.

involtini (2 of 1) copy

Come fare:

  1. Lessate le patate, scolatele e pelatele;
  2. Levate 8 foglie più esterne e grandi del cavolo verza, tagliate il triangolo iniziale della costa e sbollentatele intere per 5 minuti;
  3. tagliate metà del restante cavolo verza;
  4. tritate la cipolla e lasciatela appassire con un cucchiaio d’olio a fuoco basso per 5 minuti;
  5. aggiungete il cavolo verza tritato a pezzetti;
  6. lasciate cuocere per una 20ina di minuti, aggiungendo un po’ d’acqua di tanto in tanto, fino a che il cavolo non si sara’ ben ammorbidito;
  7. schiacciate le patate con una forchetta;
  8. aggiungete il cavolo verza cotto in padella, un uovo intero, sale, pepe e un po’ di parmigiano o pecorino grattugiato;
  9. preparate una pentola capiente con i bordi un po’ alti, e soffriggete uno spicchio d’aglio con un cucchiaio d’olio e il peperoncino;
  10. aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco basso;
  11. assemblate gli involtini: mettete nel mezzo di una delle foglie di cavolo lessate un cucchiaio d’impasto, e chiudeteli con cura. Se volete fermate gli involtini con uno stuzzicadenti;
  12. mettete gli involtini nella pentola con la passata di pomodoro;
  13. coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fiamma bassa;
  14. nel caso vi fosse avanzato dell’impasto, potete prepararlo in polpettine, passarle nel pangrattato e cuocerle in padella con un po’ d’olio.

Stiamo Ascoltando:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *