Spring breaks: mindfulness e la prova costume

alberi (2 of 3) copy

[button link=”https://www.youtube.com/watch?v=tBTTd0gfkn0″ color=”blue”]Stiamo ascoltando: Arcade Fire-Afterlife[/button]

Lasciamoci alle spalle questo grigio inverno e prepariamoci assieme ad affrontare al meglio la primavera. 

Se i lunghi mesi invernali vi hanno appesantito, non preoccupatevi perchè la primavera è qui apposta per regalarvi un tocco di leggerezza e darvi una mano a lasciare andare i chiletti di troppo. Questa infatti non è solo notoriamente la stagione dell’amore ma anche la stagione ideale per fare un po’ di pulizia (e non solo negli armadi) e per trarre il maggior beneficio da una bella cura disintossicante.

  Leggete nel nostro post che cosa rappresenta la primavera per la MTC e quali siano i cibi migliori da consumare in questo periodo dell’anno. Potrete cosí scoprire la teoria che sta dietro al programma che lanciamo oggi e capirete un po’ meglio quali siano i punti di forza su cui far leva in questo momento di rinascita della natura.

Sull’onda dell’entusiasmo che regalano queste belle e tiepide giornate di sole, noi incuQInas abbiamo deciso di metterci all’opera per darvi qualche consiglio pratico e qualche buona dritta culinaria, in modo di arrivare alla famigerata prova costume estiva pronti, in forma e felici. Adotteremo un metodo gentile che si confà al nostro stile e alla nostra filosofia di vita, una strategia a lungo termine che punta al cambiamento graduale di piccole abitudini quotidiane e che mira al benessere fisico ma anche mentale.

incuQIna springs è il semplice ma efficace programma che abbiamo creato e che seguiremo anche noi, condividendo di giorno in giorno la nostra esperienza e testimonianza. 

Immaginatevi un albero che cresce dalla Terra e i cui rami si sviluppano in direzioni diverse verso il Cielo e avrete visualizzato come si articolano le diverse fasi di quest’esperienza, ciascuna importante e dipendente dall’altra. Da cosa pensate che si debba iniziare? Qual è la radice?

Per prima cosa riteniamo che sia fondamentale prendere atto di ciò che vogliamo, avendo fiducia nelle nostre capacità e cercando di essere più presenti nelle nostre scelte ed azioni.

Il concetto di mindfulness, di cui tanto si parla oggigiorno ma che in realtà ha origini molte antiche, sarà la radice di questo albero che crescerà a poco a poco durante questa promettente primavera.

Partiamo quindi da qui: proviamo a lasciar andare i pensieri negativi, i sensi di colpa e la tendenza ad essere ipercritici. Centriamo la nostra attenzione sul momento presente, impariamo ad ascoltare il nostro corpo, percependo i segnali che ci dà ma che spesso trascuriamo o mal interpretiamo.

Cerchiamo di ricavare ogni giorno un momento tutto per noi, di pace e tranquillità, meglio se all’aria aperta, in mezzo alla natura che comincia a rifiorire proprio in questi giorni. Proviamo a utilizzare meglio il nostro tempo senza disperdere l’energia, facendo mille cose contemporaneamente, soprattutto quando mangiamo. Masticare bene, con calma, assaporando il cibo, è il primo passo verso la salute. 

In questa settimana scopriremo assieme che quello che sembra ovvio e scontato, in realtà non lo è.

Se volete leggere qualcosa in più:

www.mindfulnessitalia.it/cose/

alberi (4 of 3) copy

Stiamo ascoltando:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *