1 maggio: Fave e Pecorino

fave e pecorino (1 of 3)Cosa fate il primo maggio? Per qualunque picnic, pranzo o scampagnata che si rispetti non fatevi mancare Fave e Pecorino: antipasto tipico del Lazio che celebra i sapori della primavera e funziona da passatempo in attesa delle vere e proprie pietanze. Non necessita di una vera e propria preparazione: dovrete solo procurarvi delle fave, non difficili da trovare fresche al mercato, e del pecorino di qualità (attenzione all’origine del prodotto) ed il gioco è quasi fatto! Siamo pronti per stendere la coperta sul prato, stappare una bottiglia di rosso e festeggiate il giorno dei lavoratori sgranando e sgranocchiando fave e scaglie di formaggio.

fave e pecorino (2 of 3)

E indovinate un po’? Come spesso accade per le ricette tradizionali, questo è pure un piatto ben bilanciato dal punto di vista energetico. Il pecorino, come in generale i formaggi di pecora stagionati, è di natura termica tiepida e scalda bene gli organi digestivi, nutrendo Sangue e Yin. La combinazione qui con le fave riduce la sua naturale tendenza a creare Umidità. Le fave infatti, come tutti i legumi, hanno una blanda azione diuretica ed agiscono principalmente su Milza e Stomaco grazie al loro sapore dolce e alla loro natura termica neutra, aiutando così le funzioni digestive.

Ricordatevi che i baccelli sono commestibili, ma possono essere cucinati e mangiati! Non buttateli che presto vi faremo vedere come utilizzarli.

Facile, buono: provatelo e riscoprite il sapore delle cose semplici!

fave e pecorino (3 of 3)

Stiamo ascoltando: 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *