From Russia with Blinis

buckwheat (5 of 5)

Oramai dopo quasi due anni di incuQIna ci conoscete ed avete capito nonostante le nostre origini italianissime amiamo portare in cucina piatti da tutto il mondo. Cosį la ricetta di oggi arriva dalla lontana Russia e ce la suggerisce Anna che, oltre ad avere molti cari amici ed amiche provenienti da quella terra immensa e meravigliosa, ha sviluppato una sorta di ossessione per il grano saraceno (scoprite perchè qui!)

Ecco a voi i blini: focaccine lievitate con farina di grano saraceno appunto e di solito preparate alla fine dell’inverno durante la settimana della Maslenitsa (l’ottava settimana precedente la Pasqua ortodossa). Qui ve le proponiamo nella loro versione classica con salmone, erba cipollina e formaggio fresco (smetane=panna acida). Come accade con le crepes, anche i primissimi blini verranno un po’ brutti (ma sempre buoni), per cui metteteli da parte (mangiateveli) e proseguite con la produzione! Una volta che si saranno raffreddati potranno essere farciti e portati in tavola come un ricco antipasto, diverso dal solito, proprio come piace a noi.

PS: dal momento che contengono anche farina di grano non sono adatte alle persone celiache.

Quando?
per il brunch con un colorato piatto di frutta fresca o centrifugato di frutta e verdure;
aperitivo;
piatto unico a pranzo + insalata di verdure miste/ contorno di verdure.

Punti chiave nutrizionali
Alto potere saziante;
buon rapporto carboidrati/ proteine;
fonte di omega 3.
MTC
Nutriente, buon tonico del Sangue, leggermente umidificante.

buckwheat (3 of 5)

Difficoltà media – Tempo di preparazione: 2h

Ingredienti:

  • ⅔ di una tazza di farina grano
  • ⅓ di una tazza di farina di grano saraceno
  • sale
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo
  • 1 tazza di latte tiepido
  • 2 cucchiai di burro sciolto
  • 1 uovo

per la farcitura:

  • erba cipollina
  • formaggio fresco/cremoso (noi abbiamo usato un caprino)
  • salmone affumicato

Come fare: 

  1. Mescolate le farine con un pizzico di sale e il lievito;
  2. fate un buco nel mezzo, versate il latte tiepido e impastate bene;
  3. lasciate riposare il composto per circa un’ora;
  4. aggiungete il burro fuso e un tuorlo d’uovo e amalgamate bene il composto;
  5. montate l’albume a neve ferma;
  6. combinate l’albume con il resto del composto e lasciate riposare per altri 20 minuti;
  7. fate sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente;
  8. versate un mestolo del composto per formare un pancake spesso circa ½ cm ma di diametro piuttosto grande;
  9. quando l’impasto comincia a scurirsi (e iniziano a formarsi delle bolle), girate il blini con decisione per far cuocere l’altro lato;
  10. lavorate il formaggio con un po’ di erba cipollina tagliata fine;
  11. farcite con uno strato di formaggio, una fetta di salmone affumicato e arrotolate i blini su se stessi;
  12. tagliate a rondelle e buon appetito!

buckwheat (1 of 5)

buckwheat (3 of 5)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *