Pesce d’aprile al cartoccio

Siete stanchi di mangiare sempre le solite cose e vi sentite a corto di ispirazione? Non vi preoccupate perchè ci pensa incuQIna con una nuova appetitosa e facile ricetta. Ma come vi chiederete, un piatto di pesce facile da preparare?

Lo sappiamo che ci sono diversi preconcetti al riguardo ma vi assicuriamo che non è assolutamente vero che cucinare il pesce richieda molto più tempo della carne, né particolari doti culinarie. E per dimostrarvelo abbiamo deciso di rendere questa ricetta il più semplice possibile: avrete bisogno solo di carta da forno, sale, olio, un buon pescetto e delle cipolle fresche.

Quello che certamente è necessario per preparare un buon piatto di pesce è un salto alla più vicina pescheria, il che richiede una piccola passeggiata mattutina e un rallentamento del “passo”.
Circa quale pesce preferire vi raccomandiamo di variare un po’ e non prendere sempre il solito branzino o orata. Chiedete al vosto pescivendolo di fiducia e provate anche pesci meno comuni, più locali, come abbiamo fatto noi qui con la ricciola, in modo tale da fare una scelta più rispettosa dell’ecologia (qui sul sito di Greenpeace trovate alcuni suggerimenti).

Dal momento che il pesce bianco ha un gusto piuttosto delicato noi l’abbiamo accompagnato a dei cipollotti rossi freschi, perfetti in primavera per la loro spiccata azione diuretica (più info qui). La cottura al forno poi stempera il loro gusto leggermente pungente, conquistando anche i palati più fini.
Piccola nota pratica: se lo preparate a pranzo servite anche del buon pane fresco o delle patate al forno o al vapore in modo tale da renderlo un piatto completo; alla sera invece meglio rimanere più leggeri e quindi portatelo in tavola con una fresca insalata (link a insalata).

Ecco quindi un vero toccasana per il corpo e per lo spirito…E vi pare poco?

Pesce al cartoccio con cipollotti freschi

Per 4 persone-Facile-Tempo di preparazione: 45’

  • 800gr di ricciola.
  • un mazzetto di cipollotti rossi di tropea (quelli bianchi vanno bene lo stesso, ma sono un po’ meno dolci e più pungenti)
  • olio EVO
  • sale
  • carta da forno

Come fare:

  1. Riscaldate il forno a 200C
  2. Mondate e tagliate a fettine sia il bulbo che il gambo verde dei cipollotti;
  3. sciacquate sotto un po’ d’acqua il pesce già pulito ed eviscerato. Il vostro pescivendolo lo farà per voi senza problemi, altrimenti potete seguire queste chiare indicazioni https://www.salepepe.it/tecniche-base/pesce-crostacei/come-si-pulisce/
  4. Tagliate un pezzo di carta da forno grande un po’ più del doppio del pesce e stendetelo su una teglia. Adagiatevi i cipollotti già tagliati, condite con sale e dell’olio d’oliva;
  5. stendete il pesce sopra le cipolle, aggiungete un altro filo d’olio e chiudete il cartoccio;
  6. mettete nel forno già caldo per circa 35 minuti;
  7. Servite ancora caldo distribuendo in ciascun piatto parte delle cipolle e del filetto di pesce.

Stiamo ascoltando: 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *